Scopo del gioco

Riuscire a prendere il fazzoletto dell'avversario senza farsi sfilare il proprio.

Terreno di gioco

un quadrato di 5 m di lato all'interno del quale si incontrano i due giocatori chiamati, gli altri rimangono fuori.

Sul campo del gioco dello scalpo, al centro, si incontrano i due giocatori chiamati.
Scalpo: Sul campo del gioco dello scalpo, al centro, si incontrano i due giocatori chiamati.

Descrizione del gioco

Ogni giocatore ha legato intorno al braccio sinistro un elastico, infilato in questo, senza essere annodato, il suo fazzoletto.
I giocatori formeranno due file come al gioco del fazzoletto e si disporranno fuori dal quadrato di gioco. Ad ognuno sarà assegnato un numero. Quando l'arbitro chiama un numero i due giocatori interpellati, dopo essere entrati nel quadrato di gioco, dovranno cercare di togliersi a vicenda il fazzoletto. Chi prima vi riesce guadagna un punto per la propria squadra.
Durante la sfida la mano sinistra deve essere poggiata sul fianco e solo la mano destra può essere usata per sfilare lo scalpo.

Materiale richiesto:

  • necessario per marcare il campo
  • un elastico e uno scalpo per giocatore

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy