Libro di: Alessandro D'Avenia
Editore: Mondadori
Anno: 2013

Trama: Un libro intrigante che racconta della vita e dell'amore nelle diverse età della vita. Ambientato fra Milano, Genova e la Sicilia, luoghi di cui l'autore ci fa assaporare colori, odori e profumi, il romanzo – il secondo del nostro autore - racconta una storia apparentemente normale ma con uno spaccato nell'interiorità umana interessante. Il filo conduttore è la vicenda di Margherita, ragazza appena adolescente alle prese con due problemi: il cambio del mondo relazionale che il passaggio dalle medie alle superiori comporta e la crisi della relazione coniugale tra il padre e la madre. Il non senso del mondo adulto, l'inconsistenza di parole dette e non vissute, la saggezza e il sostegno di nonna Teresa, un amore acerbo e passionale ma capace di andare oltre l'apparire, l'amicizia con Marta, un professore che porta nella vita di tutti i giorni Ulisse e la sua Odissea, tutto questo spinge Margherita a prendere fra le mani la sua vita, la sua solitudine e il suo dolore, in un percorso che la porterà a passare da vittima della situazione a protagonista.

Il nostro parere: Una lettura interessante per gli adolescenti, invitati a prendersi sul serio, a guardarsi dentro e a trovare un proprio percorso per cambiare il mondo. Prima di tutto quello vicino. Una lettura interessante per gli adulti per un tête à tête con le proprie crisi - spesso negate - e con le risposte preconfezionate alle istanze e alle frizioni che la vita pone. Una lettura che fa riflettere sulla ricchezza dello scambio e del dialogo fra generazioni diverse purché ciascuno sia disposto ad accogliere e a lasciarsi interrogare dalla vita di chi ha di fronte.

Io Volo e tu?

Progetto

Clown's

Progetto

Borgo Piave

Progetto

Fantaroa

Progetto

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy