Ciao, tu e io non ci conosciamo, ma io so che tu sei una bambina o un bambino.

Vediamo… cos’altro so di te? So che vai a scuola, che a casa c’è qualcuno che si preoccupa per te, che ti cura quando sei ammalato, ti prepara cose buone da mangiare e, soprattutto, ti vuole tanto, tanto bene! Non so se ci hai mai pensato davvero: eppure sì, c’è qualcuno che ti vuole bene! “Qualcuno mi vuole bene, Qualcuno mi vuole bene, Qualcuno mi vuole bene, Qualcuno mi vuole bene…”

E’ una frase da imparare a memoria, da ripetere specialmente quando si è tristi o scoraggiati, perfino quando hai litigato con la mamma o papà, anzi più ancora in quei momenti…! Ma adesso, unisci i puntini nell’immagine in basso, dall’1 al 94…

Questo disegno ci insegna che costruire è importante… Tu sai che le case si costruiscono, vero? E forse sai che nel tempo si costruisce il carattere… Ma lo sai che si possono costruire i propri sentimenti? E sai come si fa? Primo: tenere a bada quei sentimenti che ti allontanano dagli altri, ti fanno venire il muso lungo e le lagne Secondo: lasciare sempre più spazio ai sentimenti che ti portano ad incontrare, a farti vicino e a preoccuparti delle persone a te care, degli amici, di alcuni che vedi in difficoltà. Vedi, i sentimenti nascono spontanei ma se li lasciamo venire fuori come vogliono, spesso fanno fare cose di cui poi ci pentiamo. Invece, se impari a decidere quali seguire, i sentimenti sono una forza! Allora, buon lavoro! Impara a costruire i tuoi sentimenti.

Gianni

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy