I regali di Natale possono diventare un incubo! Per essere graditi devono essere utili ma non necessariamente indispensabili, originali ma sufficientemente trendy, duraturi e convenienti ma preziosi, intelligenti ma anche futili…  e chi più ne sa più ne metta. Ma c’è un modo per fare” il regalo perfetto”?

A quanto pare sì. I maghi del marketing non si sono lasciati sfuggire l’occasione di soccorrere i poveri consumatori alla ricerca del regalo del secolo per figli, genitori, suoceri, amici, inventando la figura del Personal Gift Shopper, un tizio che di mestiere dovrebbe aiutarci a scegliere il regalo giusto per ogni occasione. Lo stress da regalo è presto dimenticato se deleghiamo all’esperto l’annoso rito degli acquisti natalizi.

Dite la verità… vi è venuta la pelle d’oca? Speriamo, perché pensare di far decidere i regali per i nostri cari ad uno sconosciuto rasenta la follia!

Ecco allora la nostra proposta, che vuol essere una piccola ricetta per trasformare lo stress da “regali” in un’occasione di creatività e di cura dell’altro. Vi proponiamo una serie di domande che possono fare da guida per lanciarvi in regali “alternativi”, capaci di stupire il destinatario e tenersi alla larga dalle logiche commerciali più o meno subliminali da cui siamo quotidianamente bombardati.

  • Chi è il destinatario del mio regalo? Siamo certi che non facciate regali agli sconosciuti, ma a volte, chiederci con calma chi si ha di fronte può permetterci di cogliere sfumature della sua personalità, fino a quel momento trascurate
  • Che cosa gli piacerebbe ricevere? È la domanda più immediata… concentriamo la nostra attenzione sui desideri di solito espressi tra le righe
  • C’è qualcosa che farebbe più bella e più felice la sua vita? È un passaggio un po’ più impegnativo, perché chiede l’arguzia di cogliere e promuovere tutta la  bellezza e unicità dell’altro
  • Che cosa scoprirebbe di nuovo se gli regalassi…? Proviamo ad essere tanto coraggiosi da regalare “l’inaspettato”. Perché un regalo spesso diventa l’input che spinge a modificare una cattiva abitudine, ad uscire dalla solitudine, a curare una passione in modo inedito, a fare qualcosa che non si sarebbe mai immaginato.

Qualche sito interessante da consultare per regali tutt’altro che scontati

Maria Pia ee Emanuele

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni