Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download

Può una persona diversamente abile essere autonoma? In che misura?

Molto dipende da come si caratterizza la relazione con i genitori. Sostiene la dottoressa E. Napolitano, Psicologa Psicoterapeuta Integrata: “Diversi sono gli ostacoli che la persona con diversa abilità incontra per realizzare il proprio progetto di vita indipendente. Tali sono gli atteggiamenti di iperprotezione; la sostituzione in cui i genitori tendono a risolvere i suoi problemi agendo al suo posto; la mortificazione di capacità che ingigantisce i limiti a sottovaluta le abilità.

Sebbene tali comportamenti siano comprensibili hanno delle ripercussioni negative, rendendo difficile diventare una persona adulta autonoma”. (passim)

C’è quindi un certo margine di autonomia che può essere costruito se gli adulti, nella relazione con i figli diversamente abili, provano a riconoscere e a limitare i propri comportamenti apprensivi, spesso generati dal sentimento di dispiacere e di volere essere d’aiuto. Ma la stessa opera deve essere fatta da qualunque genitore, anche dei “normodotati”. Infatti, in maniera meno evidente, ma non meno dannosa per la crescita in autonomia, essi adottano gli stessi atteggiamenti iperprotettivi. Considerazioni come: “è troppo piccolo per riuscire a tenere in ordine, le maestre pretendono troppo”, rientrano proprio nella logica denunciata, perché portano l’adulto a fare ciò che il figlio non fa, spesso semplicemente perché non è abituato; inoltre, lo sottovalutano piuttosto che cercare di fare emergere le doti che possiede, magari ancora in forma embrionale, e che gli consentirebbero di affrontare adeguatamente le situazioni.

Luca

Associazione di Volontariato C.A.Sa.

Aperta ogni giorno dal martedì al sabato dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Lecce

via Cosimo De Giorgi, 81
via Cosimo De Giorgi, 81
0832.394656
+39 0832 394656
casa@animare.it
casa@animare.it
casa.associazione@pec.it
casa.associazione@pec.it
CF
CF: 93037150757
Iban
Iban: IT56K0103016004000009303895

Bari

via Isonzo, 120 - BARI
via Isonzo, 120
080.3219316
+39 080 3219316
bari@animare.it
bari@animare.it

Santeramo

via Lecce, 45
via Lecce, 45
080.3022119
+39 080 3022119
casa.santeramo@animare.it
casa.santeramo@animare.it

Fano

via Cesare Battisti
via Edmondo De Amicis, 11
fano@animare.it
fano@animare.it

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni