Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download

 

 

"4. Tranquillo e beato?"

 

A cura di: Scuola superiore
Data 2004-06-04
Descrizione L'incontro con Gesù che libera l'uomo dalla schiavitù: Gesù è causa di divisione tra gli uomini.

Progetto

Obiettivi dell'attività

Incontrare Gesù di Nazareth che rivela "l'amore più grande" ed i modi concreti per viverlo.

Cosa stimolare

 

 

 

Analisi

Destinatari dell'intervento educativo
Numero Da 5 a 20 ragazzi.
Età
Prima Infanzia (1-4 anni) Bambini (5-10 anni) Preadolescenti (10-14 anni) Itinerario indicato per Adolescenti (14-18 anni) Giovani (18-26 anni) Adulti (26 anni+)
      Adolescenti    
Livello di esperienza del gruppo
  • Iniziale
  • Intermedia
  • Avanzata

Metodo

Durata 1 ora
Animatori richiesti 2

Comunicazione:

Verifica dell'impegno della settimana precedente.

Esperienza:

Raccontare che cosa mi fa sentire tranquillo e al sicuro.

Ascolto della Parola:

Lc. 12,51-53

Commento:

Del rapporto con Gesù possiamo averne un'immagine dolce e intima, come se fosse un fatto privato, del cuore. Possiamo preferire la preghiera personale a quella che ci mette insieme agli altri. Gesù qui dice con chiarezza come si pone e si propone. La Sua pace non è un fatto di tranquillità, ma di verità per questo è posta in contraddizione con il 'fuoco'(Lc 12,49).
Chi incontra Gesù è coinvolto in una relazione non neutra perchè è una relazione con Lui, con gli altri e con il mondo. Porta l'effetto della divisione. In questa divisione la famiglia rappresenta tutto ciò che non ci aiuta ad essere come Lui e non la famiglia propriamente detta.

Riflessione e Preghiera personale:

Signore Gesù, non c'è che dire: la pensi e "la dici" diversamente da me!
Vorrei anche io dire "d'ora innanzi ... (completare). Magari, se possibile, lascerei tutto com'è: i rapporti, lo studio, gli amici, casa mia; mi trovo bene, ci sono molto legato, insomma Gesù non basta pensarla come Te? Non basta dire che sono amico tuo? Lo sai, nel profondo del cuore c'è uno spazio per Te. E poi su ....(compilare) non vorrei proprio cambiare. Tu, invece mi proponi una strada da fare insieme tutti i giorni cambiando le cose della mia vita quotidiana per diventare autonomo:

  • diventare più responsabile in ... (completare)
  • aiutare ... (completare con il nome di un amico o di una persona)
  • fare ... (completare) per ... (completare).

Mi vuoi grande, pronto a prendermi le conseguenze di ciò che dico e faccio. Tu sei così, vuoi che chi ' amico tuo lo mostri e sei pronto ad andare fino in fondo, fino alla fine. Io, invece, faccio di tutto per mantenermi più neutrale possibile. Anche con Te! Infatti dovrei dire a ... (completare) che ... (completare) ma me ne guardo bene! In fondo c'è tempo glielo dirò un'altra volta.
Signore, aiutami a essere grande, ma grande sul serio! Non più grande della mia età, ma grande di ... anni, capace di vivere quello che la mia età mi chiede. Aiutami a dire parole "vere", che corrispondano ad azioni concrete, aiutami ad essere coraggioso per espormi e dire come la penso. Aiutami ad essere coerente e quindi a saper rinunciare, non come un bambino sempre teso a trattenere tutto, più di quello che con le mani riesce ad afferrare. Aiutami ad essere come Te, perchè intuisco che il tuo volere bene rimane mentre il mio spesso svanisce come fumo.
Amen

Preghiera corale:

Ciascuno legge la parte di preghiera che sente propria.

Proposta di Impegno:

Scegliere una delle cose ( indicate nella preghiera personale) in cui crescere e fare ogni giorno una cosa concreta.

Canto finale:

Un giorno tra le mie mani.

Associazione di Volontariato C.A.Sa.

Aperta ogni giorno dal martedì al sabato dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Lecce

via Cosimo De Giorgi, 81
via Cosimo De Giorgi, 81
0832.394656
+39 0832 394656
casa@animare.it
casa@animare.it
casa.associazione@pec.it
casa.associazione@pec.it
CF
CF: 93037150757
Iban
Iban: IT56K0103016004000009303895

Bari

via Isonzo, 120 - BARI
via Isonzo, 120
080.3219316
+39 080 3219316
bari@animare.it
bari@animare.it

Santeramo

via Lecce, 45
via Lecce, 45
080.3022119
+39 080 3022119
casa.santeramo@animare.it
casa.santeramo@animare.it

Fano

via Cesare Battisti
via Edmondo De Amicis, 11
fano@animare.it
fano@animare.it

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni