Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download

 

NOVENA: Perché in voi si manifesti la Gloria di Dio...

 

A cura di: équipe scuola superiore
Data 2008-12-2
Descrizione I personaggi evangelici: i diversi tipi di uomini di fronte a Gesù che si incarna, ieri e oggi.

Progetto

Obiettivi dell'attività

Da un’adesione alla fede secondo forme intimistiche o tradizionali, attraverso la preghiera di gruppo, momenti di riflessione e di conoscenza della figura di Gesu', allo scoprire la possibilità di una relazione personale con Lui pienamente uomo e figlio di Dio.

Cosa stimolare

 

Analisi

Destinatari dell'intervento educativo
Numero Da 5 a 30 ragazzi.
Età
Prima Infanzia (1-4 anni) Bambini (5-10 anni) Preadolescenti (10-14 anni) Itinerario indicato per Adolescenti (14-18 anni) Itinerario indicato per Giovani (18-26 anni) Adulti (26 anni+)
      Adolescenti Giovani  
Livello di esperienza del gruppo
  • Iniziale
  • Intermedia
  • Avanzata
Particolarmente adatto per Novena di Natale

Metodo

Durata 45 minuti
Animatori richiesti 2

Presentazione:

…nel lavoro dell’uomo

Presentazione

Verifica dell’impegno della giornata precedente

Esperienza

in quali occasioni ho pensato “meno male che sono piccolo…”, “meno male che non sono…”, “meno male che non sono capace…”

Parola

Lc 2,8-16.20

Commento

I pastori: sono i primi a cui arriva la notizia della nascita di Gesù. Vivono una situazione particolare: si trovano ai confini della vita civile e religiosa, non sono persone colte. Sono sul posto di lavoro, di notte e lì li raggiunge la notizia della nascita di un Dio piccolo, bambino.

E’ un annuncio che altri non avrebbero accolto, loro sì perché anche loro sono piccoli, un Dio grande, glorioso non avrebbe significato niente per loro. La gloria di Dio si manifesta in loro perché essi non vegliano per se stessi ma perché sono fedeli a ciò che sono e fanno, sono fedeli al compito che hanno ricevuto,: custodire le pecore perchè non cadano preda delle bestie selvatiche.

I pastori hanno capito meglio di noi, che fin troppe volte ci lasciamo catturare dalle bugie e dalle illusioni e non riusciamo a vedere la verità nascosta dentro le persone e gli avvenimenti piccoli e umili, come un bambino in una mangiatoia, al ritorno lodano come gli angeli, comunicano la loro gioia con la lode

Per noi: Le bugie e le illusioni possono manifestarsi, ad esempio, con le frasi del tipo "c'è tanto tempo per...", "quando diventerò... allora...", lasciandosi andare ai paragoni con gli altri, aspettandando le occasioni grandi e spettacolari per mettersi in gioco.

Riflessione

Lo studio, il lavoro, il servizio, il gruppo possono essere luogo in cui si esprime la gloria di Dio se vissuti con tutto ciò che si è, ricchezze e limiti, nella fedeltà quotidiana. Quali sono le bugie che dico e mi dico e le illusioni che sto inseguendo? Da cosa mi sto tirando indietro nelle esperienze che vivo? Cosa non metto in gioco per paura di non riuscire, di non essere all’altezza o di essere giudicato?

Comunicazione

Comunicazione in gruppetti di tre.

Canto

Kenosis (M.T. Pati -Villanova)

Impegno

Parliamo con un animatore o un amico di ciò che abbiamo scoperto di noi per capire insieme come poter essere piccolo e fedele

Segno

una campanella (una cosa piccola e semplice che ci ricorda i pastori e… noi stessi!)

Dice il saggio: I segni che vengono consegnati ai ragazzi alla fine di ogni incontro hanno lo scopo di far conservare la memoria, nel giorno successivo, del tema trattato e di ricordare l’impegno E’ bene aver predisposto un cartellone con il tema generale cui ogni giorno si aggiunge il tema particolare della preghiera.

Verifica

Nel commento si è riusciti a tenere viva l’attenzione dei ragazzi? Nel commento si è riusciti a tenere viva l’attenzione dei ragazzi? Il materiale (cartellone, segni, penne, fogli) erano stati preparati? Come è andata la riflessione personale? I ragazzi sono stati disponibili alla comunicazione? Hanno mantenuto l’impegno?

Associazione di Volontariato C.A.Sa.

Aperta ogni giorno dal martedì al sabato dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Lecce

via Cosimo De Giorgi, 81
via Cosimo De Giorgi, 81
0832.394656
+39 0832 394656
casa@animare.it
casa@animare.it
casa.associazione@pec.it
casa.associazione@pec.it
CF
CF: 93037150757
Iban
Iban: IT56K0103016004000009303895

Bari

via Isonzo, 120 - BARI
via Isonzo, 120
080.3219316
+39 080 3219316
bari@animare.it
bari@animare.it

Santeramo

via Lecce, 45
via Lecce, 45
080.3022119
+39 080 3022119
casa.santeramo@animare.it
casa.santeramo@animare.it

Fano

via Cesare Battisti
via Edmondo De Amicis, 11
fano@animare.it
fano@animare.it

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni